menu

Portale

Autonomia del Veneto

Per l'attuazione dell'art. 116,
terzo comma, della Costituzione

MINISTRO CALDEROLI, “LIVELLI ESSENZIALI? ATTO DI CIVILTA’”

14 décembre 2023

ROMA, 14 DICEMBRE - "Sull'autonomia non ho una visione pessimistica rispetto a tutte le difficoltà. C'è stata una discussione seria ma si sono trovate le soluzioni. Abbiamo voluto affrontare i problemi e risolverli. Il testo è uscito come non era entrato, con tutte le risposte e credo che verrà calendarizzato l'8 gennaio". Lo ha detto ad Atreju il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Roberto Calderoli.

"Credo sia un provvedimento che darà risposte al Nord e prospettive al Sud per la crescita che non ha avuto – ha aggiunto - Così il mezzogiorno e il paese non possono andare avanti e bisogna cambiare". "Sui Livelli essenziali dopo 22 anni di non risposte qualcuno ha scritto i diritti dei cittadini italiani - ha proseguito - che pagano tasse certe ma hanno diritti incerti. Ci saranno dei livelli minimi essenziali, dovrà essere così al nord, al centro e al sud del Paese. Questo per me è un atto di civiltà. Il premierato? È una immagine dei giornalisti che le due cose siano collegate. Sono due riforme, una con legge ordinaria l'altra con legge costituzionale. Non dovete convincere me sul premierato. Io dico: siamo più avanti oggi con l'autonomia in termini di percorso. Sono riforme di legislatura, l'importante è che vadano in porto per la legislatura". (fonte ANSA).

Actifs associés